22
GEN
2015

CineCampus: “Pane e Burlesque”

Debutto all’insegna della commedia per il sesto ciclo di CineCampus, il primo del 2015. Dopo la pausa natalizia, la serata di apertura del cineforum gratuito organizzato dall’Università eCampus sarà dedicata alla proiezione di “Pane e burlesque”, felice e divertente esordio della giovane regista Manuela Tempesta.

pane e burlesque

Non mancare alla proiezione del film di Manuela tempesta che si terrà lunedì 26 Gennaio 2014 alle ore 20:00 presso la nuova sede di Roma dell’Università eCampus, Via Matera 18.
Un’opera “in rosa” con protagoniste quattro fra le migliori attrici del panorama cinematografico italiano contemporaneo: Laura Chiatti, Sabrina Impacciatore, Giovanna Rei e Michela Andreozzi. La storia, ambientata nell’incantevole cornice delle coste pugliesi, ruota attorno all’eccentrica figura di Mimì La Petite (Impacciatore), al secolo semplicemente Giuliana, che torna a casa dopo anni di assenza col suo ingombrante bagaglio di esuberanza, l’accento francese e un corpo di ballo – Les Dyvettes – decisamente fuori dagli schemi. Mimì, infatti, è “La Regina del Burlesque” e la sua presenza in città sconvolgerà i fragili equilibri della piccola comunità – già alle prese con crisi e disoccupazione – specie quando, abbandonata dalle colleghe, si vedrà costretta a ripiegare su tre insospettabili e improvvisate performers locali…

Il film, femminile ma non femminista, è un inno appassionato al fascino e alla determinazione del gentil sesso e costituisce un monito a non cedere alla dittatura dell’apparenza perché niente è quel che sembra e spesso la maschera che indossiamo in pubblico non rappresenta che una fragile corazza con cui ci illudiamo di occultare le incertezze del nostro privato. Ogni personaggio diventa così l’emblema di un microcosmo pieno di contraddizioni. Madri, padri, mogli, mariti, pronti a giudicare senza comprendere, salvo poi arrendersi all’evidenza che la vita sa sempre come sorprenderti e come costringerti a rivedere anche le posizioni più rigide. Capita allora che una “casalinga disperata” si trasformi nella macchina da seduzione perfetta e che il veleno delle chiacchiere di paese finisca per dissolversi in un applauso incoraggiante e liberatorio. I dialoghi frizzanti e l’allegra cadenza dialettale conferiscono alla pellicola quel quid capace di sdoganarla dalla banalità dei soliti cliché, sapientemente riadattati in chiave comica e caricaturale per ricordarci che non dobbiamo per forza prenderci troppo sul serio.

Non è la prima volta che sul grande schermo si affrontano temi simili, pur con i dovuti distinguo: era il 1996 e nel “Ciclone” di Leonardo Pieraccioni un gruppo di ballerine di flamenco sbarcava nell’entroterra toscano portando scompiglio e sensualità. Allo stesso modo, nel 2000, l’apprezzato “Chocolat” di Lasse Hallström tratto dall’omonimo romanzo di Joanne Harris, raccontava le vicende della bella Vianne che nell’immaginario e religiosissimo borgo francese di  Lansquenet decideva di aprire una cioccolateria in tempo di Quaresima, autentico richiamo al peccato e pericoloso attentato all’integrità morale dei benpensanti.

Per vedere la locandina dell’evento clicca qui.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per ulteriori informazioni e per partecipare all’evento clicca qui.

MODERA:

Rita Neri, Responsabile Università eCampus, sede di Roma

INTERVERRANNO:

Manuela Tempesta, regista e attori del cast

Con la gentile collaborazione di Simona Mariani e Francesca Piggianelli

Per informazioni:   800 27 17 89   ufficiostampa@uniecampus.it

 

Lascia un commento

*

captcha *

Commenti da Facebook

Università degli Studi e-Campus   Via Isimbardi, 10 - 22060 Novedrate (CO)   C.F.: 90027520130  
Tel.: 031/7942500, 031/7942505   Fax: 031/792631   E-mail: info@uniecampus.it    Informativa sulla Privacy