20
NOV
2014

CineCampus: “St@lker”

Il film St@lker di Luca Tornatore è un’esplorazione del lato scuro della contemporaneità, in cui gli esseri umani più fragili soccombono alle pressioni economiche e sociali perdendosi nell’inseguimento di falsi miti e pericolose chimere, in cui la Rete si fa veicolo di perversioni e false identità.

St@alker Blog

Non mancare alla proiezione del film di Luca Tornatore che si terrà lunedì 24 novembre 2014 alle ore 20:00 presso la nuova sede di Roma dell’Università eCampus, Via Matera 18.Alan è un ex agente assicurativo e grafico mancato che è stato lasciato dalla moglie, vive in uno scantinato dormendo su un materasso e sfoga la propria rabbia contro un sacco da boxe o attraverso disegni in cui l’unico colore è il rosso sangue. L’ex moglie Giulia se ne è andata dopo sette anni di incomprensioni e di soprusi, e non vuole più avere niente a che fare con lui.

Ma Alan non si rassegna e la tempesta di telefonate e messaggi via Internet, appostandosi sotto casa sua e cercando di ristabilire con lei una relazione. Ines è la procacciatrice multilevel di una ditta di energie rinnovabili capitanata da un coach che è un incrocio fra un guru New Age e un padrone delle ferriere (ed è anche l’ex capo di Alan). Ines vive sola, ha un’unica amica, Mina, e non riesce ad avere rapporti soddisfacenti con gli uomini, men che meno con l’insistente collega Adriano. Le strade di Alan e Ines sono destinate ad incrociarsi, perché i due hanno molto in comune: la solitudine, i problemi relazionali, la dipendenza da un regime aziendale improntato allo sfruttamento dell’uomo sull’uomo (e sottoposto a continue riunioni motivazionali con tanto di “prove” come la camminata sui carboni ardenti), l’attrazione verso i siti di incontri in Rete.

St@lker, opera seconda di Luca Tornatore ispirata ad un episodio di cronaca, è un’esplorazione della dark side della contemporaneità, in cui gli esseri umani più fragili soccombono alle pressioni economiche e sociali perdendosi nell’inseguimento di falsi miti e pericolose chimere, in cui la Rete si fa veicolo di perversioni e false identità, e in cui la violenza rischia di essere interiorizzata, come nel caso di Ines, o esteriorizzata, come in quello di Alan.

Seguirà dibattito moderato da Rita Neri, Responsabile Università eCampus, sede di Roma

Per vedere la locandina dell’evento clicca qui.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per ulteriori informazioni e per partecipare all’evento clicca qui.

INTERVERRANNO:

Luca Tornatore, Regista e componenti del cast

Con la gentile collaborazione di Simona Mariani e Francesca Piggianelli

 

 

 

Lascia un commento

*

captcha *

Commenti da Facebook

Università degli Studi e-Campus   Via Isimbardi, 10 - 22060 Novedrate (CO)   C.F.: 90027520130  
Tel.: 031/7942500, 031/7942505   Fax: 031/792631   E-mail: info@uniecampus.it    Informativa sulla Privacy