09
OTT
2017

Premio Capo Circeo al Rettore dell’Università eCampus Enzo Siviero

E’ con immenso piacere che annunciamo l’attribuzione del Premio Capo Circeo 2017 al Prof. Enzo Siviero “poeta dei ponti” nell’ambito “Architettura e Ingegneria prospezioni del tempo e dar forme al futuro”
La cerimonia avrà luogo venerdì 20 ottobre alle ore 16.00 a Roma presso la sala Pietro da Cortona, Campidoglio Musei Capitolini.  

Seguono le motivazioni del premio:

Constatata l’ampia convergenza di idee e finalità che nel corso della sua carriera professionale il Prof. Enzo Siviero ha  sostenuto con gli obiettivi prioritari portati avanti dal “Capo Circeo”; constatato  che l’impegno indefesso del Prof. Siviero si è affermato nei più prestigiosi consessi internazionali in qualità di progettista di ponti e di teorico della grandi infrastrutture atte a promuovere la vicinanza e comunanza sociale, economica e culturale dei popoli eumediterranei;

Constatato che il suo progetto relativo al grande ponte atto a unire Tunisia e Sicilia e quindi a rendere completo l’attraversamento Nord-Sud euroafroasiatico nel suo asse centrale porta a compimento questo ideale umanistico conseguito con il più fine ingegno perfettamente coniugato con la peculiarità espressiva dello spirito architettonico;

Preso atto della sensibilità culturale e umana del prof. Enzo Siviero, il quale ha saputo sempre realizzare colleganze fra spiriti liberi al di sopra delle specifiche specializzazioni e degli ambiti di più diretto riferimento professionale  nell’interesse generale dei popoli e in particolare di quelli  che afferiscono al contesto storico, culturale e civile euroafroasiatico verso il quale continua a spendere le sue miglior energie,

al Prof. Enzo Siviero è attributo il PREMIO EUROPEO CAPO CIRCEO 2017

Questa comunicazione ufficiale precede quella che verrà successivamente inoltrata, in riferimento allo svolgimento del programma delle celebrazioni della XXXVI  Edizione, previsto nel prossimo autunno a Roma.

Il Segretario Generale

Prof. Domenico Cambareri

Lascia un commento

*

captcha *

Commenti da Facebook