12
NOV
2014

TFA: I docenti dell’Università eCampus non ci stanno!

La battaglia del TFA si è conclusa, come al solito in Italia, con una dimostrazione muscolare!

Nessuno ha messo per scritto finora per quali ragioni l’Università eCampus sia stata estromessa dalla possibilità di erogare il servizio di TFA: non il CO.RE.CO. della Regione Lombardia che non ha messo nero su bianco i motivi dell’esclusione preventiva e reiterata dell’Università eCampus, evocando solo in forma verbale la presunta insufficienza dell’offerta formativa eCampus; men che meno il MIUR che ad oggi (7 novembre 2014 ore 11) non ha neppur degnato di alcuna comunicazione ufficiale uno degli Atenei regolarmente riconosciuti dallo Stato Italiano.
Di questo comportamento, segno dei tempi, daranno giudizio i cittadini, in particolare quei candidati che si vedono prima mettere a disposizione dal MIUR una possibilità, poi se la vedono negare (come se il TFA fosse un libro usato che trovi oggi, ma non domani, in una libreria on-line).

I docenti dell’Ateneo eCampus però non ci stanno ad assistere impassibili e a subire i giudizi preventivi, immotivati, ammiccanti e non detti (ma purtroppo circolanti su pagine di giornali e su blog) sulla qualità dell’Università presso la quale prestano servizio, qualità che essi, per quanto pertiene alla didattica, determinano e garantiscono con la propria professionalità e il proprio curriculum.

E ci tengono dunque a segnalare ai cittadini, al CO.RE.CO. lombardo, al MIUR, che essi sono docenti che insegnano le proprie discipline avendo superato concorsi pubblici di ricercatore o professore universitario banditi dal MIUR, sono stati chiamati in virtù di abilitazioni alla fascia di associato ottenute presso quelle medesime commissioni, nominate dal Ministero, che hanno abilitato i docenti nelle Università pubbliche e private non telematiche. Senza dimenticare che, come i loro colleghi delle Università tradizionali, fanno ricerca, presentano progetti di ricerca a bandi regionali, nazionali e internazionali, rappresentano il nostro Paese in contesti scientifici internazionali.

Come spesso avviene in Italia, per vincere le battaglie, piuttosto che lottare ad armi pari, si preferisce gettare il discredito sull’avversario, tanto più facile nel nostro caso perché delle Università on-line non si sa niente e si preferisce rimanere nella comoda ignoranza, e questo nonostante che nei paesi che il popolo italico prende a modello (gli Stati Uniti, il mondo anglosassone in genere) tale realtà sia considerata una risorsa ormai imprescindibile per la crescita sociale e la diffusione della cultura.

Il discredito da gettare in via preventiva su eCampus risulta poi tanto più facile perché è sufficiente ricordare scenari precostituiti o presunti vizi di origine; ma in uno stato laico, che non dovrebbe credere nel dogma del peccato originale, chiediamo con forza di essere valutati per quel che siamo (sulla base dei nostri curricula, pubblicati sul sito dell’Università) e per quel che facciamo (sulla base della qualità della nostra didattica) in un’Università che ci offre quegli spazi di manovra e di espressione della nostra progettualità e della nostra voglia di fare che l’Università pubblica troppo spesso non ci ha messo a disposizione (e non perché non ne eravamo degni!), e che forse da un ventennio ha rinunciato del tutto a creare.

I docenti strutturati
dell’Università Telematica eCampus

Gennaro Amendola
Alvise Andreose
Alessia Arteconi
Francesco Aristodemo
Elisabetta Bertacchini
Lucia Bertolini
Silvia Bianciardi
Enrico Bocciolesi
Paolo Bolpagni
Lucio Bonafede
Alessandra Borghi
Marialuisa Caparrini
Carlo Caserio
Daniela Castelluccia
Roberto Castaldi
Davide Catania
Elisabetta Cattoni
Marco Cavallo
Ambrogia Cereda
Fabrizio Comodini
Manuela Ciani Scarnicci
Antonella De Blasio
Federico Della Corte
Angela Di Benedetto
Francesco Di Chiara
Paolo V. Dolci
Melania Anna Duca
Pietro Ducange
Leonardo Fiorentini
Enrico Guzzini
Francesco Focacci
Tiziana Iannello
Daniele Ietri
Enrico Landoni
Magdalena León Gómez
Filippo Macaluso
Riccardo Mancini
Gian Mauro Manzoni
Barbara Marchetti
Angelina Marcelli
Damiano Marinelli
Marco Martalò
Milena Martarelli
Sergio Marullo di Condojanni
Lucio Melone
Francesco Napoli
Johnny Padulo
Paolo Pepe
Pietro Picerno
Giacomo Palmieri
Martina Pantarotto
Roberto Raffaeli
Ottavio Ricci
Antonio Santangelo
Assunta Claudia Scotto Di Carlo
Giovanni Sgrò
Michela Simoncini
Savina Stevanato
Vincenzo Suraci
Elisa Tira
Paola Todini
Cecilia Vicentini
Fiorella Vinci
Antonio Ziosi

—————————————

Per vedere la lettera aperta dei docenti in pdf clicca qui

  1. Pingback: Video interrogazione parlamentare sui TFA

Lascia un commento

*

captcha *

Commenti da Facebook

Università degli Studi e-Campus   Via Isimbardi, 10 - 22060 Novedrate (CO)   C.F.: 90027520130  
Tel.: 031/7942500, 031/7942505   Fax: 031/792631   E-mail: info@uniecampus.it    Informativa sulla Privacy