STUDENTI

Dicono di noi… Vincenzo Cestaro

Una delle cose a cui eCampus tiene di più è la soddisfazione dei propri studenti, sia durante il corso degli studi sia una volta laureati. È quindi sempre gratificante ottenere feedback positivi, come nel caso di  Vincenzo Cestaro, studente di Lingue e Letterature moderne e traduzione interculturale a eCampus, che ha accettato molto volentieri di rispondere ad alcune domande sulla sua esperienza…

Cosa ti ha spinto a scegliere l’Università eCampus?

La scelta del mio percorso eCampus è stata dettata dal desiderio di insegnare le lingue. Avevo già concluso il mio percorso triennale in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Siena, laureandomi in Letterature Ispanoamericane nel 2012 e, nel 2016, ho conseguito la Laurea Magistrale in Competenze Testuali per l’Editoria, l’Insegnamento e la Promozione Turistica presso l’Università per Stranieri di Siena. Quest’ultimo percorso mi ha permesso di ottenere un’abbreviazione di carriera e di potermi iscrivere al 2 anno della Laurea Magistrale in eCampus “Lingue e Letterature Moderne e Traduzione Interculturale”.

Com’è stata la tua esperienza ad eCampus?

eCampus mi ha permesso di entrare in contatto con le nuove tecnologie e di sperimentare, attraverso i vari supporti messi a disposizione, l’efficienza del servizio e-learning che in Italia stenta ancora ad affermarsi del tutto. Spero che man mano, sarà possibile effettuare anche esami a distanza (come avviene nelle telematiche all’estero) e che vengano aboliti i ticket per il pagamento dei singoli esami. Per quanto riguarda il rapporto con i docenti e la loro preparazione, mi ritengo molto soddisfatto. Inoltre, ho deciso di stipulare tramite eCampus una convenzione con un’agenzia di traduzioni professionali, in cui ho imparato ad usare i cat tools utili nella traduzione.

Su cosa hai fatto la tua tesi? Parlacene.

Ho deciso di occuparmi della traduzione e dell’analisi di alcuni documenti di carattere scientifico in spagnolo e in italiano. La scelta è stata dettata da una storia personale: soffro di epilessia dalla nascita e quando frequentavo la scuola dell’obbligo, lamentavo difficoltà nell’apprendimento, forse dovute all’azione dei farmaci assunti. Le mie insegnanti, per disinformazione, mi giudicavano sempre come “soggetto distratto”. Oggi, valutando le difficoltà, con quasi tre lauree posso dire che per un soggetto epilettico gli ostacoli non sono pochi, ma basta documentarsi e superarli. Inoltre, devo ringraziare eCampus che mi sta dando l’opportunità di realizzare un mio sogno: parlare di me, della mia vita, studiandone un aspetto che potrebbe essere utile agli altri, coniugando la passione per le lingue straniere e per la medicina e la biologia.

Qual è il tuo ricordo più bello legato ad eCampus?

I miei ricordi sono correlati in particolare a due esami: Lingua e Traduzione Francese 4, dove ho ricevuto i complimenti da parte della docente, la professoressa Maria Teresa De Palma e l’esame di Letteratura Spagnola 5, dove il professor Gennaro Schiano, si è complimentato con me per le capacità di correlazione tra letteratura italiana e spagnola.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Ho intenzione di frequentare un Dottorato di Ricerca, oltre al volermi formare per l’insegnamento delle lingue straniere nella scuola secondaria.

Consiglieresti eCampus ad altri? E perché?

A parte l’organizzazione interna dell’Ateneo, che risulta essere ancora troppo macchinosa, consiglierei di sicuro eCampus a chi ha un lavoro e una famiglia , in quanto eCampus sa esaudire i desideri e riesce a soddisfare tutte le esigenze.

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
magistrale-in-giurisprudenza
Dicono di noi… Alessandro Rossini
Dicono di noi… Ivano Manfrin
Dicono di noi… Giada Russo