MONDO eCAMPUS

Corso di Laurea Magistrale in Gestione, Manutenzione e Controllo del Costruito

La crescente necessità di mantenere in efficienza le strutture e infrastrutture esistenti che nel tempo sono soggette ad alterazioni fisico meccaniche, se non sottoposte a continue e adeguate attività di controllo e manutenzione, richiede l’intervento di un ingegnere civile specializzato in tale ambito. Il nuovo corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile e Ambientale curriculum Gestione, Manutenzione e Controllo del Costruito dell’Università eCampus mira proprio a formare questo tipo di figure professionali.

Si tratta di professionalità estremamente qualificate e altamente richieste dal mondo del lavoro, sia in ambito nazionale che internazionale, ossia ingegneri con un elevato livello di specializzazione, in grado di ricoprire ruoli tecnici e tecnico- organizzativi in diversi contesti lavorativi. 

Il piano didattico è volto a perseguire i seguenti obiettivi:

  • fornire un’ampia preparazione specialistica sulla delle strutture delle costruzioni esistenti, anche con tecniche e materiali innovativi, sistemi e infrastrutture di trasporto, opere idrauliche di difesa e per l’utilizzo e lo sfruttamento delle risorse idriche 
  • rendere gli studenti in grado di risolvere problemi che richiedono conoscenze interdisciplinari con particolare riferimento a tematiche di grande attualità, quali ad esempio la conservazione dei beni architettonici e monumentali e la gestione, manutenzione e controllo delle strutture e infrastrutture esistenti 
  • rendere gli studenti in grado di utilizzare strumenti per il calcolo automatico e la progettazione assistita delle strutture e delle infrastrutture, fornendo nel contempo la conoscenza dei fenomeni fisici necessaria all’applicazione di metodi speditivi per il controllo e la formulazione di un giudizio critico sui risultati 

A completamento del percorso formativo gli studenti svolgeranno un tirocinio presso studi di progettazione, imprese di costruzioni, enti pubblici.

Sbocchi occupazionali e professionali 

I laureati del corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile e Ambientale indirizzo Gestione, Manutenzione e Controllo del Costruito possono inserirsi nel mondo del lavoro come liberi professionisti o come dipendenti di elevato livello nelle pubbliche amministrazioni, nelle società di servizi e nelle industrie operanti nel settore della produzione di materiali e manufatti per l’edilizia, nelle imprese di costruzioni anche specializzate nel ripristino, restauro e manutenzione, nei laboratori operanti nel settore delle indagini su materiali e in enti preposti alla gestione e manutenzione dell’edilizia e delle infrastrutture. Possono affrontare, inoltre, tematiche progettuali e di controllo avanzate, anche di notevole complessità, e occuparsi della gestione e della manutenzione di opere civili e infrastrutture. 

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
Didattica-Metacognitiva-Motivazione-e-Apprendimento
Master in Didattica Metacognitiva: Motivazione e Apprendimento
Ingegneria-Industriale-Gestionale-Evidenza
Corso di Ingegneria Industriale Gestionale
Nuova Laurea Magistrale in Artificial Intelligence