foto di dubbia bellezza di ila

LA LAUREA ONLINE

Nell’anno accademico 2002-2003 il sistema universitario italiano contava più di tremila corsi di laurea triennali attivati. Oggi il numero è forse ulteriormente cresciuto, tanto da far pensare che l’offerta di percorsi universitari sia ampiamente sufficiente dal punto di vista quantitativo e non ci sia spazio per nuove proposte.

Da una analisi più articolata e approfondita, appare invece chiaro che i punti di debolezza del nostro sistema universitario sono soprattutto di ordine qualitativo (scarsa appetibilità dei profili professionali prodotti dall’università da parte del mondo del lavoro) e di ordine funzionale (risposta a volte debole ai fabbisogni emergenti di nuove competenze e di nuovi profili professionali).

Le ragioni per introdurre nel sistema “un altro soggetto”, cioè un’altra università, possono dunque riguardare aspetti di qualità e di funzionalità. In questo contesto l’Università eCampus ritiene di avere titoli di merito e di metodo per dare il proprio contributo all’aggiornamento e al potenziamento del sistema universitario italiano, proponendo corsi di laurea del tutto innovativi o comunque strettamente correlati al soddisfacimento di particolari esigenze del tessuto economico, sociale e produttivo del territorio e del Paese, connotati da modalità didattiche e organizzative nuove e rivolti anche a particolari categorie di studenti (lavoratori, disabili, residenti all’estero).

LA FORZA DI ECAMPUS

L’Università eCampus si costituisce come ambiente formativo tecnologico nel senso che introduce nello spazio formativo una variabile reale: ai tradizionali linguaggi e strategie della pratica didattica aggiunge la terza dimensione dei nuovi media, che vanno a integrarsi con quelli tradizionali (il libro) o paleotecnologici (lavagna luminosa, audiovisivo). Il fatto che i nuovi media consentano diverse modalità di fruizione dell’insegnamento, tra cui la fruizione a distanza, pone comunque alla riflessione pedagogica e ai sistemi educativi due questioni centrali: quella della multimedialità, determinata dalla compresenza di media che sfruttano linguaggi analogici (cinema, televisione) e di media che impiegano linguaggi numerico-digitali (computer, videodisco); e quella della interattività, che arricchisce ma anche complica i rapporti comunicativi tipici dell’ambiente educativo, introducendo tra allievo e docente le macchine. Il rischio è che queste due dimensioni vengano assunte come artifici tecnologici che facilitano la trasmissione del sapere, facendo regredire la didattica a mera compravendita di informazioni.

L’Università eCampus assume invece la multimedialità e l’interattività come funzioni dell’ambiente educativo, che concorrono al risultato finale dell’apprendimento significativo e concreto.

Si evidenzia che l’Università eCampus intende posizionarsi in riferimento a un target giovanile – interessato alla formazione umanistica, giuridica, socioeconomica, tecnico-scientifica e alla ricerca legata al territorio di appartenenza – ma anche all’universo di quegli occupati o disoccupati che intendono rientrare nel sistema di istruzione per migliorare le proprie competenze professionali o per cambiare il proprio progetto professionale. Possono iscriversi all’Università eCampus anche studenti non italiani, purché in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente.

L’Università eCampus non nasce per produrre corsi di laurea, ma per formare persone capaci di apprendere. Anche con le nuove tecnologie.

IL DECRETO ISTITUTIVO E I SUCCESSIVI

MATERIALI DIDATTICI E BIBLIOTECA

La Biblioteca dell’Università eCampus ha l’obiettivo di fornire ulteriori risorse di base per l’apprendimento e l’approfondimento delle discipline: non solo offrendo un servizio di consultazione/prestito tradizionale dei testi consigliati dai docenti, ma anche sfruttando le più avanzate tecnologie web per erogare supporti multimediali accessibili a tutti gli studenti.

In sintesi, gli utenti avranno la possibilità di: consultare la documentazione didattica (audio, video, testi) prevista nei singoli programmi dei corsi di laurea; effettuare ricerche bibliografiche online; visualizzare, guardare e/o ascoltare online e-book, quotidiani, testi, manuali, dizionari, riviste scientifiche, documentari, filmati, seminari, conferenze, registrazioni storiche e contemporanee.

Il Polo Bibliotecario Multimediale dell’Ateneo eCampus comprende le seguenti sezioni:

  • Biblioteca Centrale Campus Novedrate
  • Biblioteca Digitale Online
  • Biblioteche convenzionate
  • Collana Editoriale Uniecampus
  • Archivio Seminari e Conferenze
  • Approfondimenti

ed è iscritto all’Anagrafe delle Biblioteche Italiane con codice IT-CO0279.

L’INFRASTRUTTURA E-LEARNING

L’Università eCampus è un ambiente formativo tecnologico, progettato da un gruppo di specialisti in pedagogia, in didattica, in tecnologie per l’insegnamento e l’apprendimento, nella ricerca sull’apprendimento e in questioni riguardanti le riforme delle istituzioni scolastiche, che hanno deciso di mettere a frutto le conoscenze e le competenze maturate e verificate nel tempo in diversi ambiti dell’istruzione universitaria.

L’intera struttura dell’Università eCampus poggia su un sistema tecnologico complesso che presiede alla gestione delle persone, delle strutture e dei processi, governando in maniera integrata la funzione didattica, la funzione gestionale e la funzione amministrativa, in modo tale che le diverse attività, legate a dette funzioni, rispettino i seguenti parametri:

  • coerenza con gli obiettivi dell’Università,
  • sostenibilità economica,
  • efficienza delle procedure,
  • centralità dell’utente,
  • tracciabilità dell’utente,
  • diversificazione dei target,
  • controllo e gestione dei rischi.

IL SUPPORTO DEI TUTOR

Il tutor disciplinare svolge attività didattica nelle classi virtuali o comunque mediante l’uso della piattaforma d’Ateneo; agevola l’interazione didattica, e in generale la comunicazione, tra i docenti e gli studenti; favorisce il corretto svolgimento e monitoraggio delle attività didattiche a distanza effettuate dagli studenti; supporta il corpo docente e, in coordinamento con il medesimo, contribuisce alla predisposizione e allo svolgimento delle attività didattiche erogative e interattive; supporta il corpo docente nell’attività di verifica della preparazione del singolo iscritto e nelle attività connesse; supporta il corpo docente nelle attività connesse al ruolo di relatore dell’elaborato finale; svolge attività di tutorato e di didattica integrativa.

In sintesi, il tutor disciplinare è un esperto qualificato nella disciplina che affianca e aggiunge le proprie funzioni a quelle del docente titolare dell’insegnamento, contribuisce al miglioramento continuo della qualità degli insegnamenti, del servizio offerto agli studenti e dell’apprendimento degli studenti sia online sia in presenza.

STAGE & PLACEMENT

L’Ufficio Stage & Placement dell’Università eCampus si occupa dell’inserimento dei laureati nel mondo del lavoro, creando un supporto per gli studenti al fine di agevolare l’orientamento in uscita dal percorso formativo intrapreso all’Università, in vista dell’inizio della carriera professionale.

L’Università eCampus offre ai laureati la possibilità di coniugare il percorso di studi effettuati con le figure professionali richieste dal mercato del lavoro locale, nazionale ed internazionale; il servizio fornisce un aiuto concreto per l’inserimento nel mondo del lavoro riducendone tempi di ingresso.

L’Università eCampus offre alle aziende la possibilità di individuare, in base alle proprie esigenze e alle competenze dei laureati in uscita dall’Ateneo, la figura professionale più adatta, riducendo così i tempi ed i costi della ricerca del personale.

Il servizio non comporta alcun onere per le imprese e per gli studenti, in quanto l’Ateneo intende sostenere e facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro dei propri iscritti.

L’Ufficio coordina le relazioni tra Università ed il mondo del lavoro, occupandosi di vari aspetti:

  • Gestisce gli aspetti amministrativi e burocratici tra azienda e Università e azienda e studente.
  • Organizza incontri formativi allo scopo di illustrare in modo pratico i legami tra la formazione accademica e il mercato del lavoro, attraverso eventi quali il “Job Day” e altre giornate di presentazione aziendale, dove si offre una panoramica delle principali figure professionali alle quali può aspirare – al termine del proprio percorso accademico – il nostro allievo e, contestualmente, gli viene data la possibilità di dialogare direttamente con i rappresentanti delle aziende convenzionate con l’Università.
  • Promuove seminari e convegni di orientamento al mondo del lavoro.

L’Ufficio mette a disposizione di tutti i suoi studenti e laureati la Bacheca offerte di lavoro, una vetrina delle offerte di lavoro e stage segnalate all’Università da aziende ed Enti pubblici. Il servizio è gratuito ed è riservato agli studenti e laureati accedendo diretta-mente alla loro pagina personale del sito eCampus.

ECAMPUS E MIUR

Da oltre 14 anni l’Università eCampus eccelle nell’istruzione a distanza, esperienza che è stata messa a disposizione in questo periodo di emergenza sanitaria a titolo gratuito con strumenti e lezioni a supporto della didattica per continuare a seguire in modo regolare il proprio percorso di studi. Già da alcuni giorni l’ateneo, insieme ed altre università, collabora con il MIUR alla gestione dell’emergenza sanitaria del Coronavirus, fornendo a titolo gratuito strumenti e supporti per la didattica a distanza. [Continua a leggere l’articolo…]

GALLERY & VIDEO