I LAVORI DEL FUTURO MONDO eCAMPUS

Il nuovo master “Esperto in impianti tecnologici e EGE”

master-ege

Nell’ambito delle professioni emergenti e innovative, ad alto contenuto tecnologico, è incrementale la richiesta di figure specializzate nelle aree di produzione, trasformazione, gestione, progettazione e ottimizzazione dei flussi di energia. La mutazione del sistema energetico mondiale, sempre più votato all’integrazione e al rinnovamento, oltreché alla sostenibilità, esige infatti expertise e interventi da parte di figure d’eccellenza, formate attraverso un percorso di studi estremamente qualificante e progettato all’insegna dell’innovazione e dell’acquisizione di nuove competenze.

A fronte del progressivo aumento di richiesta di energia, il quadro normativo è andato strutturandosi e organizzandosi intorno a una figura professionale dedicata, capace di sintetizzare una formazione multidisciplinare di livello e, conseguentemente, richiedendo una preparazione integrata e dedicata alla complessità dell’intervento. L’esperto in gestione dell’energia (EGE) è un operatore dell’innovazione e dell’interdisciplinarietà, capace di agire nel contesto del nuovo mercato europeo dell’energia, che impone misure energetiche e ambientali come quelle indicate dal Pacchetto clima-energia (20-20-20), ovvero un insieme di attribuzioni competenti in un quadro normativo specifico, che richiede abilità in economia e ingegneristica. L’esperto EGE è in grado di comporre in modo integrato le risposte ai mutamenti e alle disruption che hanno coinvolto e trasformato il settore, secondo i ritmi dell’accelerazione tecnologica, rivoluzionando l’equilibrio degli interessi tra consumer, produttori di energia, gestori di rete e aziende di servizi energetici.

Il master eCampus dedicato alla figura professionale dell’“esperto per impianti tecnologici e EGE” risponde all’esigenza e alla richiesta di personale che si inserisce anche nel contesto della industry 4.0, relativamente a produzione, distribuzione e consumo energetico. Si tratta di un mercato lavorativo in forte ascesa e ad alta redditività, che ha bisogno di consulenti in grado di rispondere alle necessità espresse da industrie e aziende operanti nei servizi, da enti pubblici, da società di ingegneria e consulenza energetica (ESCO, ESPCO, F.S.E.), oltre che da attori del mercato edilizio.

Il master eCampus forma manager energetici orientati all’emissione di diagnosi energetiche vòlte all’efficientamento, alla costruzione e all’utilizzo dell’Energy performance indicator (EnPI, ovvero indici specifici di consumo energetico per le utenze maggiormente rilevanti), alla gestione di consumi e interventi, alle best practices, alle campagne specifiche, all’analisi finanziaria e all’incentivazione, così come all’ottimizzazione e alla resocontazione.

La proposta del master per “esperti per impianti tecnologici e EGE” è dedicata all’acquisizione delle competenze, in ottica di intensificazione della capacità di analisi e di problem solving, attraverso l’integrazione multidisciplinare (che coniuga conoscenze nel campo impiantistico, energetico, economico ed ambientale): una qualità che il mercato del lavoro sta richiedendo sempre più. Insieme alla formazione primaria, il corso risponde anche alla necessità di ulteriore specializzazione per i manager in cerca di aggiornamento.

Il master, progettato per chi è in possesso di laurea triennale o magistrale in ingegneria o architettura, può essere frequentato anche da chi abbia conseguito un diploma accademico di primo livello, oppure una laurea o un altro titolo rilasciato all’estero, purché riconosciuti idonei in base alla normativa vigente. Il corso viene fruito in modalità full online e prevede attività formative di livello adeguato al grado di perfezionamento e di formazione che si intende perseguire. Durante il percorso sono organizzati e partecipati, a scelta dello studente, seminari e visite in primarie aziende operanti nel settore. Le prove di esame si svolgono in forma scritta in cinque sessioni annuali nella sede eCampus di Novedrate e in altre sedi italiane. A fine master, è possibile conseguire la certificazione EGE attraverso sessioni locali di esami SECEM. Al termine del corso, l’esperto in gestione dell’energia può proporsi come dipendente o consulente presso utenti con rilevanti consumi di energia, ESCO, ESPCO, F.S.E., organismi bancari e finanziari, distributori e fornitori di vettori energetici o pubblica amministrazione, grazie alla formazione conseguita al ruolo di Energy Manager.

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
Sport e Football Manager, come unire passione e lavoro
agricoltura-ingegneristica
Agricoltura ingegneristica
salone-del-libro-di-torino-2018
eCampus al Salone del Libro di Torino 2018