SPETTACOLO

Effetto CR7: ecco le prime conseguenze dell’affare del secolo

E’ successo davvero: Cristiano Ronaldo ha lasciato il Real Madrid per la Juventus. Aggiungendo due strisce nere alla sua precedente casacca Ronaldo ha reso possibile quello che è stato definito l’affare del secolo. Un colpo destinato a spostare gli equilibri sotto diversi punti di vista.
Scopriamo insieme le prime conseguenze del cosiddetto effetto CR7:

Diritti TV

L’arrivo del portoghese in Italia farà lievitare gli incassi per i detentori della serie A cioè Sky e Perform. L’assegnazione dei diritti Tv si è conclusa lo scorso giugno ed è costata a Sky 780 milioni e 193 a Perform, prezzi che sarebbero potuti lievitare notevolmente se l’affare con la Juve si fosse concluso prima. Però la normativa prevede un’ incremento di 150 milioni che i due dovranno pagare nel caso di aumento di performance e di conseguenza di abbonamenti (cosa quasi certa). In ogni caso le squadre sarebbero le prime a beneficiarne. Ovviamente chi guarda con particolare attenzione a questo scenario è la stessa Juventus che incassa la cifra più alta in termini di ripartizione dei ricavi televisivi. E’ un cane che si morde la coda?

Social Media

Il colpo del secolo sin dalle prime ore ha iniziato ad avere ripercussioni anche sui Social Network. Cristiano risulta essere il calciatore più seguito al mondo, e così, subito dopo l’annuncio della sua recessione il Real Madrid ha perso quasi un milione di followers su Twitter. Ad un calo di questi è corrisposto un incremento social per la Juve. Basti pensare che su Instagram la Vecchia Signora è passata da 10 milioni di followers a 11,4 milioni, su Facebook ha guadagnato circa 300.000 “mi piace” e su Twitter più di 100.000. Ed è solo l’inizio.

Boom di vendite maglie e abbonamenti

Puntare tutto sul campione portoghese non è stata solo una scommessa tecnica per la Juventus, che vuole veder crescere il valore del suo marchio. Negli ultimi giorni, come previsto, abbiamo assistito ad un vero e proprio boom di ordini per la nuova maglia numero 7 (gentilmente concessagli da Cuadrado), tanto da mandare in tilt lo store online. La caccia alla nuova maglia numero 7 sembra essere particolarmente agguerrita. Così come la caccia all’abbonamento. In 1000 dopo le prime ore dell’annuncio erano già in fila per garantirsi un posto all’Allianz Stadium. Anche quest’anno si prevede la vendita totale delle 29.300 tessere e un aumento degli incassi del 30% rispetto alla scorsa stagione.

FIFA 19: con Ronaldo alla Juve cosa cambierà?

Cristiano Ronaldo è sulla copertina del gioco della EA per la seconda volta e nel Reveal Trailer viene ovviamente mostrato con i colori del Real Madrid. L’uscita del gioco è prevista per il 28 settembre, è dunque probabile che l’intero materiale promozionale sia pronto. Non particolarmente impegnativa dovrebbe essere la sostituzione della maglia, quello che invece preoccupa i più appassionati (e sicuramente molto di più tutto il team della Electronic Arts) è la modalità “Il Viaggio” . Il Viaggio è una aggiunta introdotta due anni fa che mette il giocatore nei panni di Alex Hunter. Una componente importante è la presenza e il doppiaggio con le voci originali di alcuni calciatori realmente esistenti come appunto Cristiano Ronaldo.
Non sappiamo quale arco narrativo sia stato previsto quest’anno per Alex Hunter ma è lecito pensare che CR7 ne faccia parte, ecco dunque l’incognita: lo vedremo con la maglia del Real o della Juve? Giocare nel Bernabéu o nell’Allianz Stadium? Una delle caratteristiche su cui Fifa ha sempre puntato è senza dubbio il realismo, ma ci sarà tempo per correre ai ripari?
Fortunatamente il produttore di videogiochi non si è perso d’animo, anzi ha scherzato su Twitter, chiedendo informazioni su dove poter acquistare la maglia bianconera.

 

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
La Gibson si arrende: annunciata la bancarotta
andy-warhol
Andy Warhol – Superstar! fino a luglio 2018
Prendersi una pausa con Michelle Wolf