ATTUALITÀ

Maturità 2019: la seconda prova

maturità-2019-seconda-prova

La seconda prova della maturità 2019 è quella che più incuriosiva (e preoccupava) studenti, famigliari e osservatori, perché è stata rivoluzionata rispetto al passato. Per quanto concerne il classico, in luogo dell’unica versione di greco oppure di latino, che negli anni scorsi andavano alternandosi, si deve affrontare la cosiddetta prova mista “latingreco”: viene presentato un testo in latino da tradurre e quindi da confrontare con un brano in greco che verte sulla stessa tematica e che viene proposto con traduzione già data. Al liceo scientifico con la nuova prova si scelgono quattro quesiti di fisica e/o matematica da un totale di otto, e si opta su un problema tra due (uno con funzione matematica astratta applicata a un argomento di fisica e uno con una situazione fisica da cui ricavare una funzione).

Per quanto riguarda il classico, il brano in latino è tratto dalle Historiae di Tacito. Si tratta dell’autore latino più temuto, per la difficoltà concettuale e la brachilogia stilistica, ma va detto che il passaggio scelto è piuttosto semplice. Vi si narra l’omicidio dell’imperatore Servio Sulpicio Galba per mano dei pretoriani nel 69 dopo Cristo. Il brano va confrontato con la narrazione che Plutarco fa della vicenda di Galba nelle Vite parallele.

Per lo scientifico uno dei problemi concerne la circuitazione del campo magnetico: viene richiesto di esporre la formula che descrive il campo magnetico in un condensatore. Il secondo quesito consiste in uno studio di funzione.

La seconda prova per i licei artistici a indirizzo grafica riguarda la realizzazione di logo, locandina e invito all’inaugurazione di un nuovo spazio espositivo e scuola d’arte. Per l’indirizzo architettonico si affronta il progetto e la realizzazione di un museo dello spazio dedicato alle scuole. Per l’indirizzo plastico scultoreo  e arti figurative, la prova più d’avanguardia di questa maturità 2019: si propone una traccia sulla storia dell’autoritratto che culmina oggi con l’arte del selfie. Verte invece sullo sbarco umano sulla luna nel luglio 1969 la traccia proposta per i maturandi che frequentano l’indirizzo audiovisivo e multimediale.

Per il liceo di scienze umane, è proposta una traccia sulla psicopedagogia nel Novecento, con la proposta di un brano da Lettera a una professoressa di don Lorenzo Milani e dei suoi ragazzi della scuola di Barbiana

Per economia aziendale si parla dei rischi di business e conto economico di Alfa s.p.a. dal quale emerga il miglioramento del risultato economico e del rischio di credito.

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
museum
Visite ai musei: l’arte e la cultura fanno bene alla salute
istat
Rapporto Bes 2018
Test-di-ingresso
In aumento i posti per le università a numero chiuso