MONDO eCAMPUS

Il prorettore Lorenza Lei a RaiNews24: «La didattica online è di serie A»

Il Prorettore dell’Università eCampus Lorenza Lei è stata ospite a RaiNews24 per parlare di didattica a distanza e della messa a disposizione dell’esperienza del nostro ateneo in questo momento di emergenza e di smarrimento dovuto al Covid-19. Vantando un’esperienza di oltre 14 anni in questo particolare settore, ricorda il prorettore, eCampus sta collaborando con il MIUR e con gli altri atenei italiani per condividere risorse, tecnologie e sapere.

 «Noi riteniamo – continua la prof.ssa Lei – che questa sia una didattica di serie A, perché si ha la possibilità di verificare lo studente passo per passo, sia durante la fase di studio che durante la fase di verifica e degli esami, che durante la fase del conseguimento della laurea. Abbiamo ovviamente un sistema di tutor online, di tutor disciplinari, che ci mettono nella condizione di fare, insieme al docente, delle verifiche e rendere il nostro metodo molto controllato e trasparente.»

Anche riguardo le problematiche e le soluzioni della didattica online, il prorettore è chiaro: «Le problematiche nel tempo le abbiamo risolte: non ci sono in questo periodo problematiche diverse da quelle che noi abbiamo riscontrato nel passato e che abbiamo, come dicevo, superate. E non c’è dubbio che stiamo cercando in tutti i modi anche di integrare tutte le nostre attività col supporto quotidiano dei docenti e dei tutor disciplinari, verso i bisogni di chi studia. Sia per integrare lo studio che per spiegare meglio lo studio. Questa è una didattica mista che ci permette anche, in caso di necessità e approfondimento, di maggiore spiegazione, di poter essere presenti e di essere attenti a quelli che sono i bisogni. Perché oggi più che mai c’è bisogno di attenzione verso l’essere umano.»

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
Study-abroad-program-fair-header
“Study abroad program fair” alla Catholic University of America
laurea-online
Il futuro dell’università è online
Nuovo spot dell’Università eCampus con Cristiano Ronaldo