MONDO eCAMPUS

Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche

articolo_scienze e tecniche psicologiche

La laurea in Scienze e tecniche psicologiche mira a formare competenze teoriche-metodologiche per gli studenti che intendono proseguire nella laurea magistrale e fornisce competenze di natura tecnico-operativa nell’ambito della psicologia, tra cui quelle relative ai processi cognitivi e alle loro basi neurali, quelle psicosociali e dello sviluppo, quelle provenienti dalle discipline umanistiche delle scienze umane e dell’educazione, quelle cliniche e quelle di metodologia della ricerca.
Consente l’acquisizione di alcune competenze professionali utili per una circoscritta operatività come suggerito dall’Ordine degli Psicologi, sotto la direzione di uno psicologo Senior nei seguenti contesti: istituzioni, aziende e organizzazioni sociali pubbliche e private, scuole di ogni ordine e grado.

Un punto fondamentale per lo studente è la padronanza di abilità comunicative, in quanto il suo ruolo è basato sul continuo contatto con gli utenti di vari contesti professionali.
In particolare il laureato deve aver la capacità di sintetizzare e descrivere in relazioni orali e saper analizzare risultati dei test psicometrici.
Inoltre dovrà aver una base di conoscenza della comunicazione telematica e quindi aver la capacità di produrre testi sintetici, con riferimenti attinenti ai principali settori della psicologia.

L’obiettivo del corso è quello di creare una figura professionale in grado di operare in ambito scolastico, del lavoro e delle organizzazioni, clinico e di comunità.
Le competenze che devono esser presenti nel laureato in scienze e tecniche psicologiche sono:
– utilizzare tecniche di diagnosi, di analisi e di intervento nei processi di sviluppo, di empowerment cognitivo e di socializzazione di individui e di gruppi, all’interno di organizzazioni scolastiche, professionali ed educative;
– saper utilizzare tecniche relative alla identificazione, alla misurazione quantitativa e qualitativa e alla trattazione di problemi nelle seguenti aree: sviluppo cognitivo, emotivo e sociale dei bambini; difficoltà di apprendimento e di socializzazione; dinamiche di gruppo nelle organizzazioni;
– applicare tecniche di diagnosi, di intervento e di ricerca-azione relativamente al comportamento di individui e dei gruppi nelle organizzazioni e nelle istituzioni;
– operare nelle seguenti aree di attività: gestione delle risorse umane; analisi e empowerment in ambito professionale; analisi del funzionamento organizzativo;
– analisi e progettazione di interventi rivolte a individui, coppie, famiglie e gruppi in situazioni di difficoltà nella sfera cognitiva, affettiva e psicosociale;
– collaborazione con altri operatori con diversa o simile formazione professionale.

Di seguito potrete trovare il piano di studi  del corso di Scienze e tecniche psicologiche:

1° anno:
Psicologia generale, Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione, Psicometria, Discipline Demoetnoantropologiche, Biologia applicata, Neurofisiologia, Pedagogia generale e sociale, Lingua inglese, Fondamenti di informatica.

2° anno:
Psicologia dello sviluppo tipico e atipico, Filosofia della mente, Metodologia della ricerca, Psicologia del lavoro, Psicobiologia e Psicologia Fisiologica, Psicologia Clinica, Psichiatria, Seminario Psicologia Giuridica, Seminario Psicologia dell’Orientamento.

3° anno:
Psicologia Dinamica, Psicologia generale II, Neuropsicologia, Psicologia Sociale, Psicologia delle organizzazioni, Tirocini, Prova finale.

Esami a scelta: Bioetica, Psicosociopatologia dell’organizzazione, Motivazione e crescita personale, Psicologia clinica della disabilità, Didattica e Pedagogia speciale, Filosofia dell’educazione, Psicologia dei gruppi virtuali, Criminologia clinica e Psicopatologia forense, Psicologia della comunicazione, Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, Psicologia scolastica, Metodologia e tecnica di intervento psicologico.

Inoltre il percorso di studi prevede delle attività di laboratorio, seminari ed esperienze applicative reali o simulate.

Su richiesta, puoi usufruire anche dell’assistenza di un tutor personaleconcreto punto di riferimento in tutte le fasi di studio.

 

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
Master “Didattica della Lingua Italiana come seconda lingua”
Volano i numeri dei piloti d’aereo
Direzione-del-Personale-e-Sviluppo-Risorse-Umane
Master in Direzione del Personale e Sviluppo Risorse Umane