Professione: Social Media Manager

da | Ago 3, 2021 | Digital School, Tecnologia

Il Social Media Manager è uno specialista che – all’interno di una azienda – gestisce il marketing e la pubblicità sui canali Social dell’azienda stessa. Il professionista dei Social ha una doppia anima (sia quella creativa che strategica), conosce a fondo le caratteristiche tecniche dei diversi canali sociali, declina il contenuto in modo differente per ogni social. Si pone come obiettivo finale il trasformare i fan in clienti e, in un secondo momento, da clienti a veri ambassador del brand.

Ma quali sono le maggiori mansioni del Social Media Manager? Il professionista deve occuparsi di:

– pianificazione e impostazione degli obiettivi sui social

– sviluppo della brand awareness e della brand reputation

– gestione dei contenuti

– generazione del traffico in entrata

– coltivazione di lead e vendite

Quali sono, invece, le competenze e le attività quotidiane di un Social Media Manager?

La prima responsabilità di un Social Media Manager è di sviluppare e attuare un piano di marketing sui social media. Il piano di marketing comprende diversi elementi essenziali e deve essere rivisto periodicamente. Il motivo? Deve andare in pari passo con il mutarsi dei social (che sono in costante e rapido aggiornamento). Ogni piano marketing comprende le seguenti 3 macro-attività:

  • Sviluppare il brand
  • Identificare i clienti target
  • Impostare obiettivi chiari

Un altro elemento fondamentale, che il Social Media Manager deve monitorare, è il contenuto visivo. Questo contenuto ha un effetto duraturo sul cliente: l’immagine sui social deve essere coordinata a tutta la comunicazione del marchio. Per loro natura, i social si prestano a una maggiore leggerezza ed estemporaneità.

Che si tratti di aggiornamenti di stato con immagini, video o annunci sui social, ciò che il pubblico vede è ciò che ricorderà, per questo il Social Media Manager deve assicurarsi che ogni contenuto sia avvincente, pertinente e capace di coinvolgere il cliente.

Dopo aver realizzato e creato la strategia di contenuto, il Social Media Manager ha anche il compito di community manager, ossia “la figura deputata ad ascoltare, osservare, rispondere, porre domande e coinvolgere il pubblico”.

Non da ultimo, il Social Media Manager gestisce le inserzioni sui social attraverso campagne e sponsored posts. Il Social Media Manager ha anche conoscenze relative al mondo paid: infatti, gestire campagne online implica avere un insieme di skill strategiche e tecniche non indifferenti.