Dal 2023 Google dirà addio a “Universal Analytics”

da | Mar 22, 2022 | Tecnologia

In un comunicato di qualche giorno fa, Big G ha annunciato che dal 1°luglio 2023 Google Universal Analytics (GUA) non sarà più disponibile. Il tool è quotidianamente utilizzato da editori e operatori della comunicazione per misurare i risultati delle campagne pubblicitarie e il traffico dei siti web. Analytics sarà sostituito da Analytics 4 (GA4), un rinnovo obbligatario vista la necessità di misurazioni più avanzate e per sopperire all’assenza di cookies e, successivamente, la normativa privacy della GDPR.

Google Analytics 4 sarà in grado di monitorare i dati proveniente dal web e dalle App, puntando ad essere un’unica soluzione per le misurazioni su siti e quella sulle app.

I vantaggi di GA 4

Google annuncia che i vantaggi di GA4 rispetto all’Universal Analytics saranno tanti, in particolare la nuova versione:

  • È una proprietà incentrata sul rispetto della privacy e duratura nel tempo. 
  • È una soluzione intelligente che utilizza il machine learning per visualizzare approfondimenti sul percorso del cliente su più piattaforme e dispositivi.
  • Consente integrazioni ottimizzate e perfette con le piattaforme pubblicitarie di Google per ottimizzare il rendimento delle campagne e aumentare il ROI relativo al marketing.

Il 1° luglio 2023 le proprietà Universal Analytics standard non elaboreranno più i dati. Trascorsa questa data, si potranno visualizzare i report di Universal Analytics per un periodo di tempo. Tuttavia, i nuovi dati verranno trasmessi solo alle proprietà Google Analytics 4, conferma Google. Quindi nell’estate del 2023 bisogna configurare il nuovo tool. Google ha pensato di agevolare questo step con l’aiuto dell‘assistenza virtuale che facilita per l’appunto il passaggio.

Ancora Google non ha rilasciato anticipazione riguardante le grafica e le nuovissime funzionalità, ma siamo certi che Big G non lascerà nulla al caso e GA4 sarà un tool al quale non rinunceremo.