Twitter delude e Musk vuole abbandonare

da | Ago 2, 2022 | Tecnologia

Non proprio un buon affare quello ad opera di Musk che il 25 aprile di quest’anno ne aveva accordato l’acquisto per 44 miliardi il suo social preferito.

Twitter chiude il secondo trimestre sotto le attese degli analisti.

I ricavi sono scesi dell’1% a 1,18 miliardi di dollari, meno delle attese del mercato che puntava su 1,32 miliardi.

La perdita netta è risultata pari a 270 milioni. I titoli di Twitter calano a Wall Street dopo la trimestrale deludente, arrivando a a perdere il 4%. Twitter spiega che sul trimestre ha pesato l’incertezza del contesto macreconomico e quella legata a Elon Musk.

Questa perdita non fa felice il patron di Tesla, che ha infatti deciso di ritirarsi dal Social media e con un documento di 200 pagine oggi rende noti i motivi che l’hanno spinto a questa scelta. Come riporta l’Ansa: il patron di Tesla ha indicato le ragioni della sua retromarcia: Twitter non è stata trasparente sul numero di bot, account spam e falsi. Per rendere ancora più efficaci le sue ragioni pare che nella denuncia Musk abbia addirittura voluto inserire una celebre citazione dell’oracolo Warren Buffet che suona più o meno così: “Solo quando la corrente si ritira, si scopre chi ha fatto il bagno nudo”. La causa, secondo le fonti, è stata depositata poche ore dopo la convocazione del processo per il 17 ottobre in Delaware, mentre il 13 settembre è stato fissato il voto degli azionisti sulla proposta.

Chissà come finirà la faccenda e se Musk riuscirà a concludere l’acquisto!