DAZN si estende con Eleven Group per dare più spazio a tutti gli sport

da | Set 27, 2022 | Tecnologia

Gli appassionati di calcio conoscono molto bene DAZN, la piattaforma a pagamento di streaming di eventi calcistici, ora questa vuole ampliare i suoi contenuti aprendosi ai diversi sport. Proprio questa mattina la società inglese ha annunciato l’acquisto della piattaforma di streaming Eleven Sports, un’operazione che punta a rilanciare le sue ambizioni di crescita a livello globale, con l’arrivo in più mercati e l’ampliamento del catalogo di sport e diritti tv a disposizione degli utenti.

Eleven Sports è una piattaforma fondata nel 2015, dedicata allo sport che offre intrattenimento di livello mondiale ai tifosi di tutto il mondo e trasmette circa 65.000 ore di sport in diretta ogni anno.
Dai più grandi eventi sportivi del mondo al meglio delle competizioni locali, fino alla programmazione di contenuti originali.

’accordo siglato tra le parti prevede anche che DAZN rilevi Team Whistle, che secondo quanto spiegato nel comunicato “garantirà una crescita dei ricavi di Dazn Group pari a circa 300 milioni di dollari all’anno”.

L’azienda acquisita da DAZN detiene i diritti in Italia per le partite della Serie C e del basket fino al 2025, diritti che passano così a DAZN.

Quindi a breve sarà possibile per gli abbonati del servizio DAZN visionare non solo la serie A, ma anche la serie C e la pallacanestro. Un grande passo in avanti sarà determinante per lo sport femminile, infatti le due società insieme, creeranno il più grande portfolio di contenuti dedicati al calcio femminile. Eleven possiede già i diritti sui contenuti relativi a sei differenti confederazioni che si aggiungeranno all’offerta di Dazn, tra le altre: UEFA Women’s ChampionsLeague, Liga F in Spagna, FA Women’s Super League e laW omen’s FA Cup inglesi e la WE League giapponese.

Shay Segev, CEO di DAZN, ha dichiarato: “Questa acquisizione aumenta la scalabilità del nostro business. È un passo avanti importante per consolidare la nostra mission di diventare la principale piattaforma globale di intrattenimento sportivo”.

Parole di ottimismo anche per Marc Watson, amministratore di Eleven, secondo cui “l’unione con Dazn sarà trasformativa, permettendoci di raggiungere maggiori economie di scala e una piattaforma globale per il nostro team di talenti”.