SPETTACOLO

“The Art of Banksy. A visual protest” : arriva a Milano

Banksy

“The Art of Banksy. A visual protest”, arriva in mostra al MUDEC (Museo delle Culture di Milano) dal 21 Novembre 2018 al 14 Aprile 2019.

Banksy è uno dei maggiori esponenti inglesi della street art contemporanea. La sua identità rimane ancora nascosta ma le sue opere sono riconoscibili per il suo voler rappresentare la satira e argomenti universali come la politica, la cultura e l’etica.
Il suo modo di comunicare coinvolge un vasto e differente pubblico e proprio per questo viene molto seguito soprattutto dalle giovani generazioni, in più il suo non “esporsi” con la sua vera identità crea un alone di mistero e una maggiora curiosità nei confronti dell’artista.

Dal 21 Novembre sarà possibile, quindi, vedere per la prima volta in un museo le opere del writer inglese.
Il progetto è seguito da Gianni Mercurio, nella quale raccoglierà circa 80 lavori dell’artista: dipinti, sculture e prints accompagnati da oggetti, fotografie e video che illustreranno attraverso uno sguardo retrospettivo il pensiero ed opere di Banksy.
Questo tipo di percorso è una scelta tipica del museo MUDEC che cerca di offrire ad una fascia ampia di pubblico le principali ed esaustive informazioni per comprendere e apprezzare le culture del mondo e le sue differenze. Inoltre si articolerà in quattro sezioni che porteranno a una riflessione critica su quale sia la collocazione di Banksy in un contesto che riguarda la storia dell’arte.

La mostra è promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, che ne è anche il produttore.
Le opere di Banksy hanno un messaggio che si manifesta come un’ esplicita e cruda provocazione nei confronti dell’arroganza dell’ establishment e del potere, del consumismo, della guerra e conformismo. Come ha detto Shepard Fairey, famoso street artist americano:

“Le sue opere sono piene di immagini metaforiche che trascendono le barriere linguistiche. Le immagini sono divertenti e brillanti, eppure talmente semplici e accessibili: anche se i bambini di sei anni non hanno la minima idea di che cosa sia un conflitto culturale, non avranno alcun problema a riconoscere che c’è qualcosa che non quadra quando vedono Monna Lisa che impugna un lanciafiamme.”

Il pubblico che segue Banksy è tendenzialmente giovane ma in realtà abbraccia tutte le età, infatti ha attirato anche l’attenzione di grandi mercati e gradualmente è riuscito ad entrare nelle case di collezionisti importanti.

Gli orari per accedere alla mostra sono:
Lunedì: 14:30-19:30
Martedì-mercoledì-venerdì-domenica: 9:30-19:30
Giovedì- Sabato 9:30-22:30

Il costo è 16 euro per il biglietto intero e 14 euro per quelli con la riduzione.

Contattaci
SHARE
RELATED POSTS
dati-siae
Dati SIAE sullo spettacolo 2017: bene sport e musica, crolla il cinema
andy-warhol
Andy Warhol – Superstar! fino a luglio 2018
Gli Igloos di Mario Merz all’HangarBicocca